Warning: A non-numeric value encountered in /home/sitograt/public_html/wp-content/themes/webmarketingpro/ffOptions/core/datastruct/ffDSOption.php on line 56
Web Marketing Pro | realizzazione siti Roma e campagne di web advertising – Lead Generation
Telefono: (+39) 06 33260117 - eMail: info@webmarketingpro.it

Lead generation: come raddoppiare il tasso di conversione con un quiz

Fermati un momento e pensa a quanti contenuti vedi ogni giorno.

Che tu stia cercando per lavoro, scorrendo tranquillamente la tua pagina Facebook o anche solo cercando di acquistare un giocattolo online per tuo figlio, tutto ciò che cerchi è lì: su internet.

Ora pensa alla strada che fai per andare a casa o al lavoro.
Accendi la radio e senti gli annunci pubblicitari. Diversi cartelloni ti dicono di smettere di fumare o chiamare questo avvocato o comprare quel prodotto. Parcheggi la tua auto e vedi qualcuno che distribuisce volantini sulla nuova palestra appena aperta nel quartiere.

Il contenuto pubblicitario è letteralmente ovunque: è inevitabile e spesso può essere opprimente ma è anche subdolo, e il più delle volte non ti rendi neanche conto che ti viene servito in tutti i modi possibili e immaginabili.

Fortunatamente, il cervello umano usa un metodo che evita il sovraccarico di tutti i messaggi che costantemente ci bombardano. Secondo Psychology Today, esiste infatti un filtro selettivo, dove una parte del tuo cervello dice letteralmente alle altre parti di calmarsi: “concentrati su una cosa alla volta!”.

Se questa è una grande notizia per coloro che vogliono guidare senza fermarsi continuamente a leggere il contenuto di tutti i cartelloni sul percorso, ciò significa anche che i marketer devono competere sia con il contenuto che gli altri stanno distribuendo, sia con quella parte del cervello che evita al prospect di concentrarsi!

Questa è, in sostanza, la costante lotta delle aziende che collezionano leads: come emergere nel caos del mercato e ottenere che quella parte del cervello del potenziale cliente si concentri solo sui tuoi contenuti per un pò? Ancora meglio, come raddoppiare il tasso di conversione della tua azienda? La risposta è una “valutazione di lead generation”. Che cos’è una valutazione della generazione di lead?

Fondamentalmente, una valutazione di lead è un quiz che è stato creato per aumentare il numero di lead raccolti dalla tua attività.

Ammettiamolo, nessuno è entusiasta di compilare moduli on line o rispondere alle e-mail.
Le persone non vogliono essere bombardate da altre e-mail che riempiono la loro già piena casella di posta. 

Secondo Main Path Marketing, il contenuto interattivo dei quiz:     

  • Raggiunge più regioni del tuo cervello     
  • Aumenta la frequenza con cui il tuo pubblico impara e conserva le informazioni     
  • Aiuta potenziali contatti sentirsi ascoltati attraverso un’esperienza personalizzata

Ecco alcuni suggerimenti per la creazione di una valutazione di lead generation che raddoppierà il tasso di conversione.

Le persone vogliono solo contenuti utili e facilmente comprensibili e spesso non capiscono in che modo la tua attività si relaziona con loro e in che modo può aiutare la loro situazione attuale.

Questo è il motivo per cui i quiz di generazione di lead sono così utili: mostrano come la tua azienda può risolvere un problema o migliorare una situazione specifica senza fornire lunghe e complicate spiegazioni.

Il quiz chiede letteralmente cosa è importante per loro. Hanneke e Rik di Eneco Netherlands, un produttore e fornitore di gas naturale, elettricità e calore, ha creato un quiz di generazione di lead sotto forma di calcolatrice per informare i potenziali clienti quanto costerebbe un EVSE (equipaggiamento di veicoli elettrici). Le domande del quiz erano personali e basate sulle esperienze reali. In questo modo Eneco ha raccolto 1.000 contatti in sei settimane.

Prima di creare il tuo quiz, devi capire esattamente chi è il tuo pubblico e approfondire quali problemi potrebbero essere affrontati o anche solo come puoi migliorare la loro situazione attuale.

Rendi poi il tuo quiz divertente con design e multimedia.

A meno che tu non sia Dwight Schrute, collezionare lead non sembra il modo più divertente di passare il tuo tempo, ma una valutazione di lead generation ben fatta potrebbe mettere in discussione questa percezione. Ogni produttore di sondaggi dispone dei propri strumenti di progettazione, quindi non esagerare: assicurati che il tuo sondaggio sia coinvolgente e divertente.

Secondo il Main Path Marketing, ci vuole circa 1/10 di secondo perché qualcuno capisca una scena visiva e 250 millisecondi non solo per elaborare un simbolo ma anche per attribuire un significato ad esso. Ciò significa che il contenuto visivo sarà particolarmente importante se stai lavorando in un campo complicato. Siti web come Pexels, Pixabay e Unsplash forniscono immagini gratuite. Ma non limitarti a semplici immagini. Secondo Wordstream, ⅓ di attività online è dedicata alla visione di video e Adweek riporta che 300 milioni di persone condividono 2 miliardi di GIF al giorno. Usare un mix di questi tipi di contenuti nel tuo quiz lo renderà più coinvolgente e colpirà diverse parti del cervello del tuo potenziale protagonista.

Per coloro che non sono nel business del design, ecco alcuni semplici consigli che ti porteranno molto lontano con il tuo quiz:     

  • Usa uno o due colori per il quiz: ti consigliamo di prenderli dal tuo logo     
  • Assicurati che ci siano un sacco di spazi vuoti in modo che il tuo quiz non appaia troppo fitto
  • Usa solo un font     
  • Verifica che tutto sia allineato     
  • Se si utilizza un’immagine di sfondo, assicurarsi che abbia una variazione di colore non eccessiva

Tuttavia, non lasciarti trasportare dalle tue scelte progettuali e multimediali rendendo il tuo quiz di generazione di lead eccessivamente lungo, mantienilo breve e preciso.

Incentivare, incentivare, incentivare

Cosa puoi darmi? Tutti amano le cose gratis – questo è abbastanza ovvio.

Secondo Cloud.com, il 69 percento dei consumatori ha dichiarato che sarebbe più propenso ad acquistare il prodotto o servizio di un certo marchio se fornisse loro dei premi. Ecco perché offrire un potenziale vantaggio in cambio di informazioni di contatto può consolidare un “sì” nel tuo scambio. Il tuo incentivo può includere qualcosa che abbia valore monetario come una maglietta gratuita o una penna con il marchio della tua azienda. Può anche essere qualcosa di semplicemente utile come una prova gratuita, l’aggiornamento di un contenuto, un coupon o altro.

Quando crei un quiz di generazione di lead, chiarisci all’inizio che il rispondente riceverà preziose informazioni, anche se le persone scelgono di non acquistare il tuo prodotto. Inoltre, chiedi le informazioni necessarie al tuo potenziale potenziale prima di offrire l’incentivo. Gli utenti vorranno vedere cosa hanno “vinto” rispondendo al quiz e si sentiranno soddisfatti di averlo ricevuto.